Dott.ssa Flavia Romano

Psicologa, Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia della Salute

Dott.ssa Flavia Romano

Psicologa, Psicoterapeuta EMDR Specialista in Psicologia della Salute

Psicologa Roma

FLAVIA ROMANO, PSICOTERAPEUTA E PSICOLOGA A ROMA

Psicologa Roma

Sono Flavia Romano, una psicoterapeuta e psicologa con studio a Roma Nord, specialista in Psicologia della Salute e con una formazione EMDR di secondo livello (Eye Movement Desensitization and Reprocessing), che fa riferimento ad un metodo psicoterapico strutturato specifico per la gestione di situazioni di forte stress emotivo ed eventi traumatici.

La scelta di diventare una figura sanitaria, in particolare una psicoterapeuta, è cresciuta con me durante le diverse fasi della mia vita: ho sempre cercato di dare un senso a quello che avrei voluto fare della mia passione, aiutare e stare con gli altri,  e la psicologia, questa scienza complessa e relativamente giovane rispetto ad altre discipline, poteva aiutarmi in questa ricerca….

Comprendere i propri comportamenti, riflettere sulle nostre radici, che sono alla base delle nostre storie di attaccamento con quegli adulti che sono stati significativi, nella nostra infanzia ed adolescenza, è un viaggio alla scoperta delle nostre emozioni e dei nostri pensieri, che ci pone in una posizione di ascolto e crescita, sia verso se stessi sia verso gli altri con cui entriamo in relazione nell’arco della nostra vita.

IL MIO PERCORSO

Il desiderio di dedicare la mia formazione prevalentemente agli adulti è maturata attraverso alcune significative esperienze di vita e da due percorsi di psicoterapia (uno di quasi cinque anni ad orientamento psicodinamico e bioenergetico; l’altro di un anno e mezzo con il metodo EMDR) dove in prima persona ho potuto fare esperienza di come anche da grande, sia possibile vedere ed accogliere quelle dimensioni pregresse che nel passato sono state esperienze dolorose, ora più facili da decodificare e a cui dare un nuovo significato narrativo.

La conclusione del mio percorso universitario quinquennale, con l’indirizzo di Psicologia Clinica e di Comunità, coincide, nel 2003, con l’inizio del lavoro nell’ambito della psiconcologia pediatrica, in una Onlus che, con una corposa rete di volontari, si occupa di fornire accoglienza ai piccoli pazienti oncoematologici, e alle loro famiglie, non residenti a Roma, che devono affrontare il lungo iter delle cure mediche.

È stata questa esperienza lavorativa che mi ha fatto sentire il bisogno di continuare un percorso formativo, post universitario di specializzazione quadriennale, in Psicologia della Salute con modelli teorici di ben più ampio respiro, che mi permettessero di orientare la mia pratica clinica in un’ottica di benessere e di risorse, lì dove il contesto parlava di sofferenza, dolore e perdita. Una scuola di specializzazione orientata più ad una teoria della tecnica che all’applicazione di una tecnica in sé.

All’interno dell’Associazione ho avuto modo di curare sia la parte organizzativa sia la parte relazionale del volontariato, attraverso un supporto psicologico e specifici percorsi di formazione, in particolare per la promozione della salute e la prevenzione del burn out, che permettevano di creare una vera e propria rete di cura intorno ai piccoli pazienti e alle loro famiglie.

Nel 2012 la mia esperienza di maternità mi ha aiutata a cambiare contesto lavorativo e ad iniziare a mettere radici nel territorio dove vivo dal 2004, a Castelnuovo di Porto,  un piccolo comune alle porte di Roma Nord, dove ho avuto la possibilità di costruire insieme ad altre colleghe uno studio di cui sono corresponsabile: il Progetto Dairà.

“Dairà”, in arabo, significa “cerchio”, e quando con le colleghe abbiamo scelto questo nome avevamo in mente la doppia funzione del cerchio: sia interna all’equipe, dove ognuna con la propria storia di vita e la propria formazione professionale mette al centro le sue capacità e competenze; sia esterna perché tutti i nostri pazienti  appartengono ad altri cerchi, come la famiglia, il lavoro, la scuola, gli amici, lo sport, gli scout etc…; è importante vederli come vasi comunicanti, per permettere loro di crescere nel modo più armonioso possibile, quando scelgono di intraprendere un percorso terapeutico/riabilitativo.

L’equipe del Progetto Dairà  ha rappresentato, e attualmente rappresenta, il  contesto in cui metto a disposizione le mie competenze rivolte prevalentemente agli adulti e alle famiglie, sia attraverso percorsi di psicoterapia individuale, sia attraverso percorsi di supporto psicologico orientati alla genitorialità, con particolare cura ed attenzione ai percorsi di post adozione.

L’equipe è composta da: due psicologhe dell’età evolutiva, la dottoressa Elena Arganini e la dottoressa Valeria Tosi che si occupano di valutazione e  potenziamento cognitivo sia per i DSA sia per le disabilità intellettive;  dall’ insegnante di yoga Maria Teresa Lepre, che cura i percorsi di consapevolezza attraverso la disciplina dello yoga e la conduzioni di classi di esercizi in bioenergetica.

Inoltre la presenza di una psicoterapeuta dell’età evolutiva ad orientamento cognitivo comportamentale, una musicoterapeuta, due logopediste, una neuropsicomotricista, ed un educatore, ci permettono di offrire tutta una serie di servizi rivolti sia ai bambini e alle bambine della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, sia agli/alle adolescenti della scuola secondaria di I e II grado. Su richiesta si possono svolgere anche valutazioni optometriche e relativi interventi.

Scopri i servizi del mio studio  | Flavia Romano: Piscoterapeuta e Psicologa a Roma Nord

Inizia
Vuoi farti richiamare?
Ciao, scrivici su WhatsApp e ti ricontatteremo noi.
Powered by